Progetto per la realizzazione di una villa ecologica passiva a Vicenza.

In questa pagina presentiamo i dettagli del progetto di realizzazione di una nuova villa ecologica passiva a Vicenza.

Questa peculiare villa ecologica passiva unifamiliare, i cui lavori di realizzazione inizieranno tra pochi mesi, è sita in una pregevole zona a vocazione agricola nel Comune di Vicenza (VI), vicino al parco Retrone (zona Gogna).

Attualmente nel compendio immobiliare sono presenti degli edifici fatiscenti che verranno demoliti per lasciare spazio alla nuova villa ecologica passiva prevista in progetto.

L’edificio di progetto è stato invece concepito in modo da inserirsi maniera armonica nel contesto del’area agricola circostante, riproponendo la tipologia edilizia presente nel territorio, con edifici di altezza contenuta e la copertura a falde in legno.

L’orientamento e la forma di questa casa ecologica sono stati concepiti da un lato per valorizzare le meravigliose viste verso l’ambiante rurale e fluviale circostante ed allo stesso tempo per sfruttare il più possibile gli apporti solari gratuiti (principio della passivhaus).

La composizione architettonica di questa casa passiva è caratterizzata dalla presenza di un volume semplice a due falde, disposte lungo la direttrice est-ovest, con volume alto due piani fuori terra affiancato ad un volume più basso contenente l’autorimessa, il portico di accesso ed una unità abitativa indipendente. Pertanto il risultato di questa conbinazione di volumi edilizi è la realizzazione di una villa passiva con pianta ad L, formante di fatto una corte interna, protetta da sguardi indiscreti, tipica delle zone agricole vicentine.

Sul lato ovest è presente un portico (afferente all’unità principale) avente una struttura in legno sbiancato con capriata da cui sarà possibile godere della spettacolare vista verso il Parco Retrone. Anche l’altra unità immobiliare presenta un modesto porticato rivolto verso est. L’edificio principale presenterà le facciate esterne intonacate, la coloritura dell’edificio sarà omogenea in tutte le sue parti, con colori a base di terre naturali, tinte calde (avorio, ocra). Anche i rivestimenti delle colonne dei portici ed i coppi avranno una tonalità di colore calda. Il laterizio delle colonne sarà infatti tipo San Marco Terreal color avorio, mentre i coppi saranno tipo Cotto Possagno in tre varianti di colori differenti con colorazioni calde.

All’interno, il colore predominante scelto è il bianco, presente nelle pareti, in alcuni arredi e sopratutto nella bellissima copertura lignea.

Anche questa casa passiva rispetta i più rigorosi dettami di risparmio energetico avendo un fabbisogno per il riscaldamento di circa 10 kwh/mq anno (standard casa passiva, passivhaus od edificio ad energia quasi zero).

La struttura portante antisismica è stata realizzata in muratura armata in laterizio su cui, all’esterno, verrà applicato un cappotto dello spessore di 22 cm.

La grande massa muraria (abbinata al cappotto esterno) farà in modo che questa casa in bioedilizia sarà naturamente fresca d’estate, senza una forzata necessità di raffrescamento convenzionale dei locali abitativi.

Chiaramente anche sulla copertura in legno sbiancato e sulla platea è previsto uno spessore di isolamento di circa 30 cm (in fibra di legno ad alta densità in copertura ed in polistirolo estruso sulla platea).

Tutti i ponti termici sono stati accuratamante studiati e risolti.

Dal punto di vista impiantistico, i Committenti hanno optato per un impianto multienergia alimentato da pompa di calore, termostufa e pannelli solari fotovoltaici con batterie di accumulo.

Il sisterma in automatico utilizza in primis l’energia prodotta dalle fonti rinnovabili e solo se necessario attiva la pompa di calore.

E’ stato previsto anche un impianto di ventilazione centralizzato con ricambio d’aria automatico ad alta efficienza che garantirà un perfetto ricambio d’aria e l’idonea temperatura all’interno dei locali.

L’architettura concepita di questa casa ecologica, rispecchiando i gusti dei Committenti, si inserisce in modo sublime in una pregevola zona agricola di Vicenza, vicino il Parco Retrone.

Progetto


Condividi questo articolo!

Giancarlo Della Libera

Mi occupo da vari anni principalmente della progettazione e realizzazione di case in legno ecologiche passive od edilizia tradizionale (muratura); sono edifici in cui l’efficienza ed il risparmio energetico sono molto elevati ed è pertanto possibile soddisfare interamente il fabbisogno di energia primaria per il riscaldamento, raffrescamento ed acqua calda sanitaria, tramite l’uso di fonti di energia rinnovabili. Tali case passive sono intrinsecamente ecologiche e rispettose dell’ambiente.

Per evitare di buttare via i tuoi soldi, ti consiglio vivamente di leggere questa fondamentale guida:

“LE 8 COSE CHE DEVI ASSOLUTAMENTE SAPERE PRIMA DI COSTRUIRE LA TUA CASA ECOLOGICA IN LEGNO O MURATURA PER EVITARE DI BUTTARE VIA I TUOI SOLDI.”

Ti darà importantissimi consigli e nozioni in modo da riuscire a districarti in un settore molto affascinante ma altamente tecnico e specializzato.

TESTIMONIANZE DEI CLIENTI

“L’ing. Dalla Libera ha seguito tutta la progettazione e direzione lavori del grande complesso immobiliare composto da oltre 30 appartamenti denominato Villaggio Solidale di Mirano (VE) realizzando il restauro e ristrutturazione edilizia completa dell’ottocentesca Villa e barchessa di Villa Boldù Grimani e realizzando un nuovo grande cohousing in classe oro (Casaclima) destinato ad ospitare famiglie e disabili in stato di disagio. E’ stato un lavoro molto impegnativo nel quale l’ing. Dalla Libera ha seguito con molta scrupolosità e precisione tutti i dettagli dei lavori seguendo le diverse squadre di operai e tutte le ditte che si sono avvicendate nel cantiere.”

Dott. Guido Gini – Amministratore unico della Fondazione Cav. Guido Gini – Onlus (Mirano – Venezia, 10 novembre 2015 )

“Giancarlo Dalla Libera ha progettato e seguito il lavoro di ristrutturazione edilizia della nostra abitazione in modo molto preciso e consigliandoci sempre le soluzioni adeguate per raggiungere un risultato di comfort, vivibilità e risparmio energetico della casa secondo le nostre aspettative. Grazie Giancarlo. Lo consiglio per la sua particolare preparazione nella conoscenza dei materiali in bioedilizia e delle tecnologie di risparmio energetico.”

Dott. Marco Sandonà – Sindaco di Caltrano (Vicenza, 7 dicembre 2015)

“L’ing. Dalla Libera si è dimostrato un professionista puntuale e preciso esperto in case ecologiche, che sa trovare soluzioni creative in linea con le richieste dei committenti.”

Dott. Nicola Gramola – Monte di Malo (Vicenza, 11 gennaio 2016)

“L’ing. Dalla Libera si è dimostrato un professionista capace e ottimo consulente. Si è occupato del progetto di ristrutturazione edilizia e riqualificazione energetica della nostra casa, consigliandoci sempre le soluzioni più adatte alle nostre necessità e desideri. Siamo molto soddisfatti della nostra casa rimessa a nuovo”

Ing. Andrea Toldo – Caltrano (Vicenza, 14 marzo 2016)

“L’ing. Dalla Libera ci ha seguito sin dalle prime fasi di acquisto del terreno edificabile a Breganze (Vicenza) per la costruzione della nostra casa ecologica, risolvendo varie problematiche che erano sorte col venditore, verificando l’assenza di vincoli e problematiche occulte, occupandosi anche della redazione e stipula del contratto preliminare di acquisto.
Si è poi occupato anche della redazione del progetto e direzione lavori della nostra nuova villa ecologica unifamiliare, dimostrando una grande preparazione tecnica, gusto architettonico, disponibilità e costante presenza in cantiere durante la direzione dei lavori. Ha coordinato e seguito tutti i lavori nei minimi dettagli consegnandoci la casa in soli 10 mesi di lavori. Siamo molto soddisfatti del risultato finale”.

Dott. Vanzo Giuseppe – Breganze (Vicenza, 14 aprile 2016)

Vuoi ricevere GRATUITAMENTE la mia fondamentale guida sulle case ecologiche in legno?

LE 8 COSE CHE DEVI ASSOLUTAMENTE SAPERE PRIMA DI COSTRUIRE LA TUA CASA ECOLOGICA IN LEGNO O MURATURA PER EVITARE DI BUTTARE VIA I TUOI SOLDI

shares